Più Legnano
 
 
 
 
 
 
 

Più Legnano

La maggior parte di noi di Più Legnano si affaccia per la prima volta all’impegno pubblico per la nostra città. Non si è mai occupata direttamente di politica e fino ad oggi non si è mai candidata all’importante carica di consigliere comunale.



Perché lo facciamo in queste elezioni amministrative?



Perché i cinque anni di Centinaio sindaco di Legnano sono stati anni di apertura alla città, di coinvolgimento dei cittadini, delle associazioni, delle imprese; sono state create le condizioni per una partecipazione ampia e diretta di tutti al governo della nostra città. Abbiamo apprezzato questa nuova relazione tra amministrazione e cittadini e le tante cose positive realizzate e riteniamo che ci sia ampio spazio per portare le nostre idee e i nostri progetti e, se i cittadini ci voteranno, per realizzarle assieme a loro.



Ci aiuta in questa avventura l’esperienza di Chiara Bottalo, la nostra capolista, assessore comunale dal settembre 2015 alle Attività educative, Pari opportunità e Politica dei tempi e degli orari, stimata da molti per la sua dedizione disinteressata e competente al bene comune.



Ci aiutano i tanti volontari, per lo più giovani e donne, che contribuiscono con le loro idee e con il loro tempo a elaborare il programma della Lista e a organizzare le iniziative per farci conoscere e per aggregare altre persone che desiderano darsi da fare, magari per la prima volta, per migliorare il benessere della nostra comunità cittadina.



Ci aiuta il resto della coalizione che sostiene il sindaco uscente Alberto Centinaio e che, assieme a noi, ha individuato quattro grandi idee forza, i “quattro fari”, per accelerare e rendere ancora più efficaci i cambiamenti avviati:



LEGNANO SI CURA!


LEGNANO SI MUOVE!


LEGNANO SI CRESCE!


LEGNANO SI VIVE!


Noi della Lista Più Legnano vogliamo farci carico in particolare dei bisogni e dei progetti che riguardano i bambini, i giovani e le famiglie. Poniamo una particolare attenzione alle tematiche delle Pari Opportunità ed alle questioni di genere.



I nostri candidati vengono infatti, per lo più, dal mondo dell’educazione, dell’assistenza, del volontariato sociale e culturale, delle professioni e hanno una particolare sensibilità, come la capolista Chiara Bottalo, per questi temi.


Condividi

      

Feedback

Conosci Più Legnano? Che ne pensi del suo lavoro?

Segui le attività di Più Legnano

 

Newsletter

Inserisci la tua e-mail per ricevere tutti gli aggiornamenti su Più Legnano.

 

Contatti